Raduno Mentor & Talent del Futsal a Coverciano

15 Novembre 2017


Il Centro Tecnico Federale di Coverciano ha ospitato nel weekend del  4 e 5 Novembre il raduno Talent & Mentor Futsal organizzato dal Settore Tecnico che ha visto la partecipazione di 46 arbitri  di calcio a 5, selezionati dai vari CRA, accompagnati dai propri Mentor. Gli organi tecnici del calcio a 5 del  CRA Lazio, durante il raduno pre-campionato, avevano individuato tra il cospicuo numero di arbitri in forza, 3 Talent: Federica Pellegrini della Sezione di Frosinone, Daniele Perrino di Albano Laziale e Simone Teofili di Roma 1.
I giovani arbitri, una volta giunti presso il “Tempio del Calcio”  accompagnati dal Mentor Mario Filippini, hanno avuto la possibilità di visitare il Museo del Calcio di Coverciano dove hanno potuto ammirare tutti i rari cimeli che ripercorrono la storia di questo sport.
Una volta convocati in aula, il Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange, ha dato il benvenuto a tutti i presenti sottolineando l’importanza del progetto come crescita personale e arbitrale; la parola è poi passata al Componente del Comitato Nazionale dell’AIA Michele Conti che ha espresso tutta la sua emozione nel vedere un gruppo così nutrito e giovane ad un evento di grande spessore. Nel primo giorno di riunione si sono susseguiti gli interventi del Coordinatore del Settore Tecnico Marcello Marcato e del Responsabile del Modulo Perfezionamento e Valutazione del Settore Tecnico Enzo Meli, i quali hanno posto l’attenzione sulla figura del Talent: “Il Talent possiede potenzialità tecniche ma deve avere la capacità mentale di studiare, apprendere e migliorarsi.” A tal proposito c’è stato l’intervento di  Nicola Manzione, arbitro Internazionale di Futsal, che ha voluto ribadire l’importanza di lavoro, passione e sacrificio per raggiungere obiettivi sempre più importanti. In seguito Giovanni Cossu e Francesca Muccardo, rispettivamente Componente del Modulo Formazione Futsal e Coordinatrice per il Futsal del Settore Tecnico , hanno sottoposto alla platea l’analisi sia tecnica che disciplinare di particolari situazioni di gioco :i relatori hanno interagito continuamente con i ragazzi che hanno avuto la possibilità di crescere in maniera costruttiva.  Dopo la riunione, gli arbitri si sono ritrovati presso la palestra di Coverciano per un allenamento sotto la giuda del  preparatore atletico del Settore Tecnico Gilberto Rocchetti  che, per l’occasione, ha anche illustrato il protocollo per la corretta esecuzione dell’Ariet-test. Dopo cena ai ragazzi sono stato sottoposti i video-quiz e assegnate alcune tematiche regolamentari da sviluppare in gruppi di studio e da esporre alla platea il giorno successivo. Nel corso della mattinata seguente, i Talent hanno verificato il loro grado di preparazione atletica mediante l’Ariet Test ; una volta trasferiti in aula, i lavori hanno preso il via con gli interventi della dottoressa Maglietta e la fisioterapista Passini che, analizzando l’alimentazione e lo stile di vita dello sportivo, hanno evidenziato l’importanza della cura e del rispetto del proprio corpo. La parola è poi passata a Federico Marchi, Coordinatore per la Macroregione Nord della rivista L’Arbitro e del sito web Ufficiale: nel corso del suo intervento ha mostrato l’importanza della comunicazione sottolineando che gli arbitri sono una realtà sempre più presente e che  attraverso la stampa e il web il mondo arbitrale può essere conosciuto a 360°.  Il raduno si è concluso con le esposizioni dei lavori eseguiti dai vari gruppi di Talent  e con la correzione dei video quiz che hanno posto i Talent in un confronto su casistiche tecniche e disciplinari.
Coverciano è un’emozione unica e indescrivibile, un sogno che si trasforma in realtà per chi ha l’onore di  esserci: per ogni Talent  non deve rappresentare  l’arrivo ma il punto di partenza per un futuro ancora tutto da scrivere.
A.E. Pellegrini Federica

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.


Sito Web realizzato da Simone Assante per la Sezione di Frosinone
raduno-mentor-038-talent-del-futsal-a-coverciano