2° Memorial “Giuseppe Panico”

13 Giugno 2010


Lo scorso 12 giugno lo Stadio “Tomei” di Sora è stato teatro del 2° Memorial di Calcio a 11 “Giuseppe Panico”, giovane arbitro di Promozione della Sezione di Frosinone, che un tragico incidente stradale, sei anni fa, ha strappato alla sua famiglia ed a tutti i colleghi arbitri della sua Sezione.
Il torneo è stato preceduto dalla celebrazione della Santa Messa che è stata officiata, sulla tribuna dello stadio giusto preludio ad una giornata di sano sport e di amicizia sotto gli occhi commossi di Enzo Panico (papà di Giuseppe), della Signora Vittoria Panico (mamma di Giuseppe) e di Antonio (fratello di Giuseppe).
Erano Presenti alla manifestazione il Presidente del Consiglio Comunale di Sora Antonio Lombardi, il Delegato Provinciale della FIGC Pietrino Tagliaferri, il Presidente Provinciale del Coni Prof. Luigi Conte ed il componente del CRA Lazio Massimo Ubertini.
Gli accoppiamenti per le gare da disputare sono state decise a seguito di sorteggio effettuato dai presidenti delle Sezioni di Aprilia Andrea Zampino e Latina Fiore Pressato, che hanno estratto proprio le loro due formazioni che hanno così disputato la gara inaugurale del torneo che si è disputata (come tutte le altre) su due tempi da 22 minuti.
L’incontro, diretto da una terna di osservatori della sezione di Frosinone arbitro Paolo Iaboni ed Assistenti Antonio Fratangeli e Sisto Moriconi, è stato assai combattuto anche se condizionato dal forte caldo. Dopo un primo tempo concluso a reti inviolate e solo all’11° del secondo tempo l’equilibrio è stato spezzato dalla rete di Giuseppe Giangregorio della Sezione di Latina. I tentativi della formazione apriliana non sortivano gli effetti sperati fino al 20° quando direttamente su un calcio di punizione dal limite dell’area Simmaco Aiossa ristabiliva la parità. Il risultato non cambiava fino al termine e c’era quindi bisogno dei calci di rigore per stabilire la vincente. Aprilia infallibile dal dischetto mentre Latina commetteva due errori che la condannavano alla finale di consolazione proiettando Aprilia in finalissima.
La seconda gara vedeva di fronte le formazioni di Frosinone e Ciampino, finaliste nella scorsa edizione. La direzione di gara è stata ad una terna della sezione di Latina tutta al femminile con arbitro Veronica Vettorel ed assistenti Daniela Donati ed Angelica Mulè. Anche in questo caso l’incontro è risultato assai equilibrato con occasione da ambo le parti ed è stato deciso da un episodio, con una rocambolesca rete realizzata allo scadere del primo tempo da Andrea Cortopassi della Sezione di Ciampino direttamente su calcio d’angolo. Nella ripresa vani risultavano i tentativi di riequilibrare il risultato da parte dei ragazzi del Presidente Fabrizio D’Agostini, che fallivano un paio di ghiotte occasioni ed era quindi Ciampino ad andare in finale.
Nella finale per il terzo e quarto posto che vedeva di fronte le formazioni di Latina e Frosinone la direzione di gara è stata affidata a Daniele Holwegher con assistenti Michela La Gorga e Luigi Dodaro tutti della Sezione di Aprilia. L’incontro si sbloccava all’11° del primo tempo con una pregevole rete di Rossano Viglianti della Sezione di Latina ma a questo punto si sbloccava il bomber Vincenzo Fiorini per la Sezione di Frosinone che pareggiava prima e portava in vantaggio la sua squadra al 5° del secondo tempo. Da segnalare tra le due reti anche un rigore sbagliato dall’autore della rete per Latina Rossano Viglianti. Vani risultavano i tentativi di rimonta dei pontini e Frosinone si aggiudicava così il terzo posto.
La finalissima era nuovamente affidata alla terna di Latina e d era quindi Veronica Vettorel a dare il via alla contesa tra Aprilia e Ciampino che passava in vantaggio nel 1° tempo ancora con Andrea Cortopassi che trasformava un rigore concesso per un netto atterramento in area di rigore. Nella ripresa, complice anche il tentativo di rimonta di Aprilia che si sbilanciava, Ciampino dilagava raddoppiando al 7° con Alfredo Paolone ed al 9° con Davide Di Marco ancora su rigore, chiudendo l’incontro sul 4 a 0 con la rete di Andrea Cortopassi
Per il secondo anno consecutivo la Sezione di Ciampino si aggiudica il Memorial “Giuseppe Panico” ma al di là del risultato del campo l’aspetto che maggiormente resterà nei nostri cuori è quello di aver vissuto una giornata “particolare”, carica di significati nella certezza di mantenere sempre viva la memoria del collega Giuseppe.
La manifestazione è proseguita con una cena all’aperto, rinfrescata dall’ormai immancabile pioggia, a base di prodotti tipici ciociari nel corso della quale sono state effettuate le premiazioni e consegnati i premi alle formazioni partecipanti ed agli ospiti tra i quali particolarmente toccante l’omaggio floreale da parte del Presidente Fabrizio D’Agostini alla Signora Vittoria Panico.
Si sono appena spenti i riflettori sulla seconda edizione del Memorial “Giuseppe Panico” e l’allegria della giornata trascorsa assieme, occasione per nuove amicizie e momento d’incontro per gli associati che già si conoscono, ci spinge già a fare progetti per il prossimo anno nell’intento di migliorare ed ampliare questa bella manifestazione.

 

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.


Sito Web realizzato da Simone Assante per la Sezione di Frosinone
2-memorial-8220-giuseppe-panico-8221